È vero che la couperose può migliorare (o quanto meno non peggiorare) seguendo alcuni piccoli accorgimenti alimentari?

Couperose è un termine utilizzato per indicare una condizione di arrossamento intenso e cronico delle guance e/o delle ali del naso, con venuzze gonfie e sfibrate piuttosto evidenti. In taluni casi, infatti, la couperose può evolvere in una dermatosi che si chiama Rosacea. Le pelli particolarmente sensibili presentano questa manifestazione con una certa frequenza. La couperose può essere infatti considerata l’evoluzione di uno stato ripetuto di infiammazione della pelle, in seguito ad uno stimolo esterno o interno, che, con il passare del tempo da stato transitorio si trasforma in una condizione stabile e cronica. L’arrossamento del viso tende a scomparire sempre più lentamente (eritrosi facciale) permanendo per settimane, mesi, anni. I capillari presenti nel derma, possono dilatarsi in modo permanente e diventare visibili e irregolari (teleangectasie)  a causa della persistente congestione della pelle e della progressiva perdita di elasticità dei tessuti. 

 Le cause dell’insorgenza  possono essere riportate ad uno stato di fragilità capillare, costituzionale o acquisita. Su questa condizione influiscono poi svariati fattori: emozionali, ormonali, allergici, ambientali, climatici.  Seguire un’alimentazione corretta e appropriata, evitando cibi e bevande che possano peggiorare la situazione (es. alcolici, caffè, bevande molto calde, ecc.), integrando la dieta con cibi ricchi di vitamina C e P che proteggono i capillari può essere una scelta oculata.

Per il trattamento vero e proprio però conviene utilizzare dei prodotti dermatologici studiati appositamente, o farsi trattare con dei laser la cui lunghezza d’onda è nata proprio per ovviare a questi problemi. In questo contesto i laser più corretti da utilizzare sono il laser dye 595 o un laser 532 a impulso lungo.In alternativa ai laser anche le luci pulsate danno ottimi risultati.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?