Ieri sera, dopo aver fatto l’amore con il mio ragazzo, ci siamo accorti che il preservativo si era rotto. Devo prendere la pillola del giorno dopo?

Dopo un rapporto sessuale non protetto o in caso di mancato funzionamento di un sistema anticoncezionale è opportuno prendere la pillola del giorno dopo.
La piccola del giorno dopo (contraccezione d’emergenza) consiste in 1 compressa da prendere entro 72 ore dal rapporto. La sua efficacia non è totale (mediamente 80%, 95% nelle prime 24 ore).
Non viene data senza ricetta, ma deve essere prescritta da un ginecologo, dal medico curante o dal pronto soccorso ginecologico dell’ospedale. Non dà effetti collaterali di rilievo, se esiste un dubbio è sempre meglio prenderla.
È attualmente in commercio anche un pillola che si può prendere entro 5 giorni dal rapporto a rischio ma il Ministero della Sanità obbliga il medico ad ottenere un test di gravidanza negativo prima di prescriverla.
Dopo aver preso la contraccezione d’emergenza la mestruazione può venire in anticipo, nel periodo atteso o anche un po’ in ritardo. In caso di ritardo superiore a 7 giorni è consigliabile eseguire un test di gravidanza.
Anche se prese abbastanza frequentemente non causano effetti collaterali di rilievo. Bisogna tener conto però che non possono essere usate come contraccettivo se si hanno rapporti saltuari perché come già detto la loro efficacia è al massimo del 95%.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?