Berberina

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

La berberina è un componente bioattivo di moltissime piante medicinali (Hydrastis canadensis, Coptis chinensis, Berberis aquifolium, Berberis vulgaris, Berberis aristata) particolarmente attivo nella riduzione della colesterolemia (effetto ipocolesterolemizzante). La berberina è utilizzata da tempo nella medicina ayurvedica e nella medicina cinese per le sue proprietà antimicrobiche, antiprotozoarie e antidiarroiche, documentate anche da studi scientifici. Viene utilizzata anche per il trattamento delle infezioni recidivanti della Candida albicans.

La berberina ha un meccanismo d’azione complesso su tutto l’assetto metabolico: tra i vari effetti documentati, favorisce la produzione di bile a livello del fegato, riduce di circa il 20%* i livelli di colesterolo-LDL (colesterolo “cattivo) e del 25%* quelli dei trigliceridi, migliora l’insulino-resistenza e tende a ridurre l’accumulo di tessuto adiposo viscerale (quello tipicamente intorno alla pancia, ritenuto il più pericoloso per il rischio cardiovascolare correlato).

La berberina, per le sue proprietà ampiamente documentate, viene spesso utilizzata negli integratori alimentari – anche associata al riso rosso mirati a ridurre l’ipercolesterolemia..

 

* Borghi C, Cicero AFG – Nutraceutici e alimenti funzionali in medicina preventiva. Bonomia University Press, Bologna, 2011

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?