Corpi bulbo cavernosi

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

I corpi bulbo cavernosi sono i due cilindri, affiancati uno all’altro sulla superficie dorsale e laterale del pene. Sono costituiti da tessuto cosiddetto cavernoso, il cui scopo è quello di trattenere il sangue durante l’erezione, mantenendo il membro maschile turgido. Il tessuto all’interno dei corpi cavernosi è formato da una fitta rete di muscolatura liscia (trabecole) che delimita, come in una spugna, degli spazi vascolari (lacune cavernose). Lo stimolo erotico, dalla corteccia cerebrale, induce l’ipotalamo a produrre impulsi eccitatori che raggiungono il pene attraverso il midollo spinale. Aumenta allora l’afflusso di sangue arterioso, che va a riempire le lacune presenti nel pene all’interno dei corpi cavernosi e del glande. Contemporaneamente viene bloccato il deflusso del sangue dalle vene all’organo sessuale, attraverso lo schiacciamento dei piccoli vasi di deflusso. In questo modo il sangue viene intrappolato nei corpi cavernosi e determina il turgore tipico dell’erezione.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?