Dermatite seborroica

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

La dermatite seborroica è un’infiammazione della pelle dovuta a un’eccessiva produzione di sebo nelle aree più ricche di ghiandole sebacee: volto, cuoio capelluto e tronco.
La dermatite seborroica si manifesta con prurito leggero, forfora e desquamazione untuosa e giallastra. Generalmente i sintomi peggiorano con il freddo. Colpisce fino al 3% della popolazione e si manifesta in genere dopo la pubertà, tra i 20 e i 40 anni, e soprattutto nel sesso maschile. È causata da una risposta esagerata delle ghiandole sebacee agli ormoni androgeni.

Nell’insorgenza della dermatite seborroica sono coinvolti fattori genetici, infezioni, stress fisici o psichici. Talvolta si associa a disordini neurologici (morbo di Parkinson, epilessia) e AIDS. Può interessare anche il neonato (dalla quarta settimana del terzo mese di vita), localizzandosi sul cuoio capelluto (crosta lattea), a causa degli ormoni androgeni ereditati dalla madre e assunti attraverso il latte materno.
La dermatite seborroica si cura con shampoo specifici contenenti catrame o altre sostanze, farmaci corticosteroidi sotto forma di lozioni e antimicotici locali.

 

 

PER APPROFONDIRE

– Dermatite seborroica: tutta colpa di un fungo »

– Capelli grassi, forfora e seborrea: come prendersene cura »

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?