Gonadotropine

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Gonadotropine” è un termine generico che identifica gli ormoni prodotti dall’ipofisi con funzione di stimolazione delle gonadi (organi sessuali): ovaio e mammella nella donna, testicoli nell’uomo. La produzione di gonadotropine è regolata a sua volta dalla sintesi a livello dell’ipotalamo (un’area cerebrale posta sopra all’ipofisi) dell’ormone GhRH (dall’inglese Gonadotropin Releasing Hormone).

Asse ipotalamo-ipofisi-gonadi (organi sessuali).

Le gonadotropine sono quindi fondamentali per la funzione riproduttiva.

Le principali gonadotropine sono tre.

  1. Ormone follicolo-stimolante
    (FSH dall’inglese Follicle Stimulating Hormone) che stimola nella donna la crescita e la maturazione di un follicolo ovarico dominante. Nell’uomo l’FSH governa la produzione degli spermatozoi nel testicolo, mediante la produzione di testosterone, il principale ormone sessuale maschile.
  2. Ormone luteinizzante
    (LH dall’inglese Luteinizing Hormone) che in entrambi i sessi stimola la produzione di ormoni sessuali (estrogeni e progesterone nella donna, testosterone nell’uomo).
    Verso la metà di ogni ciclo mestruale un picco di ormone LH favorisce l’ovulazione e la formazione del corpo luteo. Quest’ultimo produce progesterone (e in piccola parte anche estrogeni) che è necessario per favorire l’impianto dell’ovulo e mantenere la gravidanza nel caso in cui l’ovulo venga fecondato da uno spermatozoo.
  3. La gonadotropina corionica (HCG dall’inglese Human Chorionic Gonadotropin) che viene prodotta dalla placenta durante la gravidanza. La presenza di questo ormone nelle urine viene rilevata dai test per la diagnosi precoce di gravidanza sin dalle primissime fasi dopo il concepimento.

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?