Pancreatite

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

La pancreatite è un’infiammazione acuta o cronica del pancreas, una ghiandola digestiva a secrezione interna ed esterna.

La pancreatite acuta colpisce a tutte le età con una predominanza nei soggetti intorno ai quarant’anni. Le cause principali sono l’alcolismo e la migrazione di calcoli nelle vie biliari. Una crisi pancreatica può essere scatenata da un pasto pesante o troppo abbondante. Si manifesta con un dolore violento spesso resistente al trattamento con farmaci antidolorifici, localizzato nella metà superiore dell’addome a cui si associano disturbi digestivi e alterazione dello stato generale (ansia, polso flebile, sudori freddi, difficoltà respiratorie etc). Nei casi più gravi può subentrare uno stato di shock. La diagnosi di pancreatite viene fatta attraverso: la conta degli enzimi pancreatici (lipasi, amilasi) presenti nel sangue la cui concentrazione risulta elevata; la TAC addominale e un esame ecografico che permettono di valutare il tessuto funzionale del pancreas e delle vie biliari. La terapia è farmacologica e chirurgica in base alla situazione individuale.

La pancreatite cronica è causata principalmente dall’alcolismo cronico e distrugge progressivamente la ghiandola. Progredisce in modo silente e si manifesta dopo diversi anni di intossicazione. Il sintomo principale è il dolore addominale associato a un lento dimagrimento. Inizialmente le crisi sono intermittenti con lunghi periodi di remissione ma diventano sempre più frequenti. La distruzione progressiva del pancreas a secrezione esocrina (quello che produce gli enzimi digestivi) porta a una sindrome da malassorbimento (diarrea cronica e perdita di peso), quella del pancreas a secrezione endocrina (cellule che producono l’insulina e il glucagone: gli ormoni che regolano l’assorbimento degli zuccheri) causa diabete di tipo 1 (insulino dipendente). Il trattamento medico si basa sull’eliminazione totale degli alcolici, la dieta personalizzata e la somministrazione di analgesici ed enzimi pancreatici. L’intervento chirurgico è utile in caso di complicanze (ittero persistente, emorragie digestive etc).

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?