Pediculosi

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Infezione provocata dai pidocchi, microrganismi grandi da uno a tre millimetri, di colore bianco-grigiastro, che vivono solo sull’uomo e si nutrono del suo sangue.
Ne esistono tre diverse specie: quello della testa (Pediculus capitis), quello del corpo (Pediculus humanus) e quello del pube (Phthirus pubis).
Depongono le uova (lendini) attaccandole al fusto dei capelli o dei peli. La trasmissione avviene per contatto diretto con persone già infestate, oppure attraverso lo scambio di indumenti o effetti personali (cuscini, cappelli, sciarpe o pettini). I più colpiti sono i bambini (specialmente le femmine) dai 3 agli 11 anni e le loro famiglie.
I sintomi sono irritazione e intenso prurito, che a sua volta causa dermatiti, impetigine e altre affezioni simili dovute a stafilococchi.
Lendini e pidocchi si eliminano utilizzando insetticidi, in polveri aspergibili, shampoo, lozioni o spray, e rimuovendoli con un pettine a denti fitti. I principi attivi più utilizzati sono l’estratto di piretro o piretroidi di sintesi come la tretrametrina.
Per eliminare i pidocchi del pube, rasare i peli delle parti interessate e impiegate le lozioni e le polveri frizionandole intorno ai peli.

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?