Pressione arteriosa

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Si definisce pressione arteriosa la forza esercitata dal sangue sulle pareti dei vasi sanguigni mentre scorre al loro interno.
Pertanto la pressione arteriosa è determinata da diversi ordini di fattori:

  • la forza impressa dalla spinta cardiaca e la quantità di sangue propulso ad ogni contrazione (forza di contrazione e gittata sistolica);
  •  la resistenza opposta dalle arterie a seconda della loro elasticità o dalla loro eventuale costrizione.

Si misurano due valori di pressione:

  • la pressione massima o pressione sistolica si riferisce al momento di cui il cuore è in fase di contrazione (sistole);
  • la pressione minima o pressione diastolica si riferisce al momento in cui il cuore è in fase di rilassamento (diastole).

Pressione arteriosa: i valori di riferimento

Pressione arteriosa MASSIMA MASSIMA
Ottimale < 120 < 80
Normale 120 – 129 80 – 84
Normale-alta 130 – 139 85 – 89
Ipertensione grado 1 (lieve) 140 – 159 90 – 99
Ipertensione grado 2 (moderata) 160 – 179 100 – 109
Ipertensione grado 3 (grave) > 180 > 110
Ipertensione sistolica isolata > 140  > 90

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?