Radicali liberi

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

I radicali liberi (free radicals o ROS, dall’inglese Reactive Oxygen Species) sono composti chimici molto instabili e fortemente reattivi che si formano durante la normale attività metabolica dell’organismo umano. I radicali liberi sono molecole o parti di molecole che possiedono un elettrone in meno. Si formano naturalmente all’interno delle cellule del corpo quando l’ossigeno viene utilizzato nei processi metabolici per produrre energia (ossidazione).
I radicali liberi hanno un’alta reattività per cui tendono a captare da altre molecole l’atomo di idrogeno di cui sono carenti, determinando una reazione a catena, molto tossica per l’organismo. I radicali liberi, agendo sui grassi delle membrane cellulari e sulle proteine del nucleo cellulare, determinano grossi danni alle cellule, disintegran do le membrane e i nuclei.

Lo stress ossidativo causato dai radicali liberi è alla base dell’invecchiamento, dei tumori, dell’arteriosclerosi, dell’ipertensione arteriosa.

Tra i più potenti radicali liberi ci sono: l’anione superossido O2 (il più diffuso) e l’ossidrile OH, entrambi altamente reattivi.

Una dieta varia e ricca di frutta e verdura garantisce un buon apporto di sostanze antiossidanti naturali come vitamina E, vitamina A, vitamina C, selenio – che agiscono in squadra – e altre sostanze. In caso di necessità si può ricorrere agli integratori alimentari di antiossidanti.

 

 

PER APPROFONDIRE

– Radicali liberi: Difendiamoci con gli antiossidanti »

– Una tazza di mirtilli al giorno aiuta a mantenere il cuore in salute »

– A tutto vitamine »

– A tutto vitamine: le vitamine idrosolubili / 1 »

 A tutto vitamine: le vitamine idrosolubili / 2 »

– A tutto vitamine: le vitamine liposolubili »

 

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?