Riso rosso

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Il riso rosso è una varietà di riso ottenuta dalla fermentazione del comune riso da cucina (Oryza sativa) da parte di un lievito, chiamato Monascus purpureus o lievito rosso. Tradizionalmente impiegato in Cina per produrre il vino rosso di riso ed essendo fatto crescere direttamente a contatto con il riso, tale lievito conferiva ai grani di riso il tipico colore rosso, con un contenuto alcolico analogo a quello del vino.

Molto utilizzato nella medicina tradizionale cinese, il riso rosso è oggi ben conosciuto e utilizzato anche in Occidente per la sua capacità riconosciuta di ridurre il colesterolo (proprietà ipocolesterolemizzante naturale). Una dieta che lo preveda abitualmente, svolge un’azione protettiva sul indirettamente, di riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. Il riso rosso contiene infatti un elemento, chiamato “monacolina K”, che presenta analogie strutturali con le statine, i farmaci ipocolesterolemizzanti di riferimento. Per questo motivo, oggi, il riso rosso viene spesso inserito in integratori alimentari disponibili in farmacia per la riduzione del colesterolo. Una compressa presenta un’attività all’incirca pari a 3-4 mg di una statina sintetica.

 

 

 

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?