Vaginosi batterica

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Il termine “vaginosi batterica” indica un’infezione vaginale (vaginite) dovuta alla proliferazione di batteri patogeni che sostituiscono la normale flora microbica vaginale costituita da lattobacilli. I microrganismi correlabili con la vaginosi batterica sono molteplici ma tra questi quello riconosciuto come il maggiore responsabile di questa infezione è la Gardnerella vaginalis che è normalmente presente come commensale nella flora batterica vaginale ma con alcune caratteristiche che in certi casi lo trasformano in opportunista e successivamente in patogeno.

La vaginosi batterica rappresenta una delle più frequenti infezioni vaginali della donna in età fertile. Recenti studi hanno messo in evidenza che una donna su tre è positiva per la vaginosi batterica. Tra i fattori di rischio più frequentemente correlati alla vaginosi batterica vi sono: il fumo di sigaretta, l’uso della spirale contraccettiva (IUD), l’abuso di lavande vaginali, l’i nizio precoce dei rapporti sessuali, la pratica del sesso orale, avere rapporti durante il ciclo mestruale o con altre donne. Nelle donne di razza nera la prevalenza della vaginosi batterica è più elevata da 2 a 3 volte rispetto alle donne di razza bianca. La vaginosi batterica può associarsi ad altre infezioni delle vie genitali femminili. La presenza di vaginosi batterica nella donna in gravidanza può associarsi a parto pretermine. I microrganismi possono raggiungere la cavità amniotica con conseguente colonizzazione delle membrane fetali.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?