Varicoflebite

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

La varicoflebite è una complicanza di una varice degli arti inferiori (dilatazione patologica permanente di una vena della coscia o, molto più spesso, della gamba associata ad un’alterazione della parete del vaso).

Si tratta di un’infiammazione acuta che si forma intorno a una varice (vena varicosa) dell’arto inferiore che determina dolore e alterazioni cutanee (rossore, aspetto rugoso) lungo il segmento varicoso.

Le donne con tendenza a sviluppare varici e loro complicanze dovrebbero adottare uno stile di vita consono a prevenirne o quantomeno ritardarne l’insorgenza: compensare la sedentarietà con l’esercizio fisico costante e moderato (nuoto, camminate frequenti); evitare – quanto più possibile – la stazione eretta prolungata e tutte le forme e fonti di calore (esposizione ai raggi solari nelle ore centrali della giornata, lettini o docce UVA, saune etc), dormire con le gambe sollevate, indossare calze contenitive graduate e non comprimere le gambe con stivali, collant, leggins troppo stretti, abitualmente e per molte ore.

 

PER APPROFONDIRE

Vene varicose nemiche delle gambe »

– Vene varicose: terapia e prevenzione »

 

 

GUARDA ANCHE IL VIDEO

#Varici, non prendiamole sotto gamba »

Il prof. Sergio Losa, Direttore Unità di Chirurgia Vascolare, IRCCS Multimedica dell’Ospedale San Giuseppe ci racconta tutto ciò che c’è da sapere su fattori di rischio, sintomi, diagnosi e terapia moderna delle #venevaricose, un disturbo molto diffuso sia nelle donne che negli uomini.

 

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?