Vene varicose

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Le vene varicose sono i vasi venosi – generalmente degli arti inferiori – che presentano una dilatazione permanente della parete, la cosiddetta varice (dal latino varus, ricurvo, piegato) La parete venosa appare così senza tono e con un aspetto nodoso in superficie a causa dei tipici “nodi” ricurvi, chiamati gavoccioli. Le vene varicose sono causate da un’alterazione delle valvole venose, sia funzionale sia del tono, che rende inefficiente il ritorno del sangue venoso. Sono più frequenti nelle donne.
Tra i fattori femminili predisponenti ci sono: gravidanze, uso di contraccettivi orali, ritenzione idrica, sovrappeso/obesità, stipsi cronica. Anche i lavori che obbligano a stare in piedi per ore possono favorire l’insorgere di vene varicose nelle donne predisposte. Oltre al disturbo estetico che per alcune donne può avere ripercussioni anche psicologiche, le vene varicose si associano spesso a senso di pesantezza e gonfiore agli arti inferiori, alle caviglie e ai piedi, formicolii, bruciori e crampi diffusi. Se vengono trascurate possono favorire complicazioni venose come le flebiti o più gravi come trombosi, emorragie, infezioni e ulcerazioni agli arti inferiori.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?