Vitiligine

ABCDEFGHILMNOPRSTUVZ

Malattia cronica della pelle caratterizzata dalla comparsa di macchie circoscritte, di colore bianco latteo, causate dalla carenza o dall’assenza delle cellule responsabili della pigmentazione cutanea (i melanociti).
Le chiazze sono delimitate da contorni irregolari ma ben evidenti, a volte con un rinforzo marginale iperpigmentato.
Viene classificata in due forme: generalizzata e segmentaria, in base alla modalità di distribuzione e all’estensione delle lesioni.
Colpisce uomini e donne in egual misura, con un’incidenza pari allo 0,5-2% della popolazione mondiale. Può manifestarsi a qualsiasi età ma nella metà dei casi compare tra i 10 e i 30 anni. Il primo fattore causale è quello ereditario. Nelle forme localizzate si usano corticosteroidi topici, in quelle estese fototerapia o fotochemioterapia (PUVA), oppure entrambi. Le persone affette tendono spesso all’isolamento a causa dei disagi sociali e di relazione che possono sperimentare.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?