Il capello: struttura e ciclo di vita

Torna all'indice infografiche

I nostri capelli parlano. Naturali o tinti, lunghi o corti, lisci o ricci, sciolti o legati, curati o rovinati, sono importanti nel linguaggio del corpo, sono uno strumento di comunicazione straordinario, perché possiamo continuamente trasformarlo, sono il primo dettaglio che si nota in una persona, anche se spesso non sappiamo molto di loro. Si calcola che un individuo possegga circa 5 milioni di peli, di cui 1 milione in testa e di questi circa 150.000 sono capelli. I biondi hanno più capelli (150.000 circa) dei bruni (110.000 circa) e questi ne hanno più dei rossi, che ne hanno meno di tutti (90.000 circa).

Ogni capello (così come ogni pelo) si forma e si accresce all’interno di una particolare struttura chiamata complesso pilo-sebaceo (vedi infografica di seguito).
Lo sapevi? Mediamente, l’85% dei nostri capelli si trova in fase di crescita attiva e l’1% in fase di “riposo”: però attenti, nei follicoli “a riposo” in realtà un nuovo pelo sta crescendo al di sotto di quello vecchio e prima o poi lo farà cadere. Questo 1% di capelli “a riposo” sono quelli che troviamo la mattina nel pettine e solo lì solo perché il pettine li ha semplicemente sfilati dal loro follicolo. Perdere 50-100 capelli al giorno, dunque, è perfettamente normale. Gli altri capelli (circa 14%) sono in fase di regressione. A cosa serve il ciclo di vita del capello? A impedire che crescano in modo indefinito. Scopriamo nel dettaglio come sono fatti e quali sono le fasi del loro ciclo di vita.

 

 

Grafica a cura di Alice Borghi (2011)

Revisione e aggiornamento a cura della Redazione ED – 23 gennaio 2019

 

Scarica il PDF dell’infografica sulla struttura e il ciclo di vita del capello:

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?