Con lo yoga la menopausa si affronta meglio

Con lo yoga la menopausa si affronta meglio - EsseredonnaonlineMenopausa. Si fa presto a dire che è solo una fase della vita, e che anzi rappresenta un’opportunità. In realtà, la menopausa per una donna non è mai una passeggiata. Tante le domande che ci si pongono, a cominciare da quelle che possono apparire banali. La ginnastica in menopausa, fa bene o no? E, in caso di risposta affermativa, meglio scegliere un’attività “dolce” come lo yoga? Giriamo la questione a Ruth Hammet**, insegnante di yoga a Milano.

 

Ruth, sappiamo che lei consiglia lo yoga a tutte le età. Ma in menopausa?

La menopausa è caratterizzata da un brusco cambiamento a livello ormonale: gli ormoni della riproduzione (FSH e LH), che stimolavano l’ovulazione, non registrano più i consueti picchi e cadute mensili e si verifica un drastico calo degli ormoni estrogeni. Il corpo cambia ed è necessario ascoltare questo cambiamento e accompagnarlo con il giusto stile di vita. Le famigerate vampate, ad esempio, sono la spia che il corpo ci invia per farci capire che è necessario cambiare ritmo, che c’è bisogno di rallentare, in tutti i sensi.

La menopausa comporta cambiamenti anche sul piano dei vissuti emotivi e della percezione di sé: per questo lo yoga, che agisce sia a livello fisico sia a livello psicologico, è particolarmente adatto in questa fase della vita.

A livello fisico esistono numerosi studi scientifici specifici che ne comprovano i benefici. In particolare:

  • le diverse posizioni (“asana”) hanno un’ influenza positiva sul sistema endocrino e sul metabolismo;
  • lo yoga migliora la mobilità articolare e la flessibilità della colonna; se praticato nel modo corretto può essere un prezioso alleato per prevenzione per l’artrosi;
  • armonizza la respirazione, stimolando la produzione di endorfine e migliorando l’umore;
  • stimola la circolazione e il microcircolo;
  • rallenta l’invecchiamento organico e cellulare;
  • contribuisce a una migliore qualità del sonno.

 

E sul piano del benessere psicologico?

A livello mentale e psicologico lo yoga offre molti vantaggi. Il primo di questi è una riscoperta e valorizzazione del proprio corpo che permette di vivere con pienezza la menopausa senza rimpianti per il passato e senza proiezioni per il futuro (il famoso “hic et nunc” latino).

 

Lo yoga, infatti, è più di una ginnastica: è una vera e propria disciplina “mentale”

Pertanto, non possiamo praticarla come rimedio per risolvere una determinata sintomatologia, bensì come un mezzo per capire meglio noi stessi. E, forse, mai come in questa fase della vita la donna è predisposta per questo “ascolto” di se stessa. La pratica dello yoga diventa così una sorta di rinascita interiore, durante la quale si possono mutare emozioni e condizionamenti, trasformando situazioni stressanti in una sfida, in opportunità di imparare a conoscersi meglio. Con calma. Affrontando la menopausa con la maggiore consapevolezza possibile (ecco perché, quasi sempre, allo yoga si associa una parte di meditazione). Inoltre, le donne che dedicano tanto tempo della loro vita alla famiglia e che devono conciliare il lavoro fuori di casa con quello domestico, possono trovare nella settimanale lezione di yoga uno spazio e un tempo da dedicare solo a se stesse. Uno spazio e un tempo in cui è possibile anche rilassarsi e alleviare lo stress.

 

Esistono diverse tipologie di yoga. Come fare per non sbagliare?

Non tutte infatti sono adatte alla menopausa. Ecco perché è opportuno praticare un tipo di yoga rispettoso dei limiti del proprio corpo. Per chi non l’ha mai fatto prima, consiglio di cominciare sempre con lo yoga “classico” come per esempio l’Hatha Yoga, e di evitare le discipline ibride che propongono tante palestre.

 

Quali sono i movimenti da evitare?

Come raccomandano i medici e gli insegnanti più scrupolosi, le donne in menopausa devono evitare alcune asana troppe brusche e violente, poiché potrebbero avere l’effetto opposto, e scatenare per esempio le vampate di calore. In particolare, si dovrebbe fare attenzione a tutti i movimenti che comportano torsioni del busto, oltre a quelli che caricano eccessivamente sui muscoli addominali. Nei casi accertati di osteoporosi o artrosi, è necessario fare una croce sulle posizioni che comportano forte stress sulle articolazioni, contrazione delle vertebre e movimenti in equilibrio precario (al fine di evitare cadute di qualsiasi entità). In generale, il modo migliore per ottenere benefici consiste nell’eseguire i movimenti più semplici, in grado di essere ripetuti tutti i giorni, anche a casa senza l’insegnante, poiché lo yoga deve diventare una pratica quotidiana.

 

Come invitare le donne in menopausa a fare yoga?

Parto dalla mia esperienza per rispondere: per me, che la pratico da tanti anni, lo yoga è diventato uno strumento per stare meglio con me stessa. Cerco tutti giorni questo spazio, a volte lottando contro la mia pigrizia; a volte, invece, predisponendomi con grande desiderio. Questo tempo tutto per me sola mi fa sentire in pace, più tranquilla e, soprattutto, più serena. Forse è azzardato dire che lo yoga è paragonabile a un elisir di lunga vita, ma senz’altro aiuta a invecchiare meglio: con più consapevolezza ed armonia. Intanto, come primo step, nulla di meglio che provare un paio di lezioni, sotto la guida di un insegnante esperto e preparato.

 

 

** Ruth Hammet è insegnante di yoga presso lo Studio medico Devadatta di Milano.
Nel corso dell’anno, nello studio si svolgono conferenze propedeutiche, attività culturali, spettacoli e concerti. Corsi di yoga, arte terapia, musico terapia/canto, tai-chi, respirazione, postura e uno sportello gratuito di accompagnamento al lutto e alla malattia. Il centro è sede di uno studio con operatori specializzati in: Osteopatia, Omeopatia, Fisioterapia, Agopuntura, Psicologia, Naturopatia, Cranio Sacrale, Shiasthu e Musico Terapia. Nel Centro, nel corso dell’anno, oltre agli appuntamenti settimanali di meditazione, si svolgono i corsi di meditazione profonda (nel periodo autunnale e primaverile).

 

 

A cura di: Minnie Luongo (2013)
Revisione e aggiornamento a cura della Redazione ED – 6 agosto 2019

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?