Piante officinali tra le erbacce: nasce il progetto Phythology

Spesso sottovalutate, le erbe spontanee, definite anche “erbacce”, nascondono in realtà grandi proprietà benefiche per la salute. Molto diffuse tra le strade dell’East End di Londra, sono state scelte come protagoniste per un progetto volto alla valorizzazione e diffusione del loro impiego da parte dei cittadini, all’insegna delle cure naturali.


Il progetto Phythology, commissionato da Nomad, permetterà la creazione di un giardino officinale nell’area di Bethnal Green. Lo scopo del progetto, grazie al lavoro congiunto di artisti e botanici, è quello di cambiare la percezione, da parte dei cittadini, della flora urbana.

Le piante verranno identificate, riunite e riprodotte in un apposito giardino. Il progetto, che si ispira ad altri noti giardini botanici come il Kew Gardens e il Chelsea Physics Garden, si incentra soprattutto su quelle varietà di piante normalmente ed erroneamente considerate come erbacce.

Lo spazio designato ai lavori di illustrazione e riconoscimento, al momento, riguarda un piccolo appezzamento di terreno, dove un tempo sorgeva una chiesa distrutta dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale: quest’area recintata, ha lasciato libero spazio allo sviluppo indisturbato di erbe spontanee.

Una volta terminati i disegni,  utili per permettere un facile riconoscimento delle erbe, verranno pubblicati online sul sito web ufficiale di Phythology e saranno corredati da informazioni riguardanti le proprietà e il corretto utilizzo delle piante per la salute e per l’alimentazione.

Fonte greenMe.it  02/09/2013

A cura di Simona Forti

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?