Il farmacista: alleato delle chiome

Amate dagli italiani, che le frequentano più dei supermercati, le farmacie si stanno attrezzando con nuovi servizi. Negli ultimi anni, sono andate incontro a un’evoluzione profonda e costante che le ha trasformate radicalmente: non più soltanto un bancone dove acquistare i farmaci prescritti dal medico, ma un vero e proprio punto di ascolto, un luogo in cui trovare una figura professionale in grado di fornire tanti consigli utili per affrontare e risolvere problematiche grandi e piccole, sempre nel segno di un’attenzione a tutto tondo per la salute e il benessere psicofisico, nella sua accezione più ampia.
E il benessere passa anche, senza dubbio, per la salute delle chiome.
Capelli sani, folti, lucenti incorniciano il viso, lo abbelliscono e aiutano a star meglio con sé stessi e a valorizzare la propria immagine. Ecco allora che in quest’ambito il farmacista può assumere un ruolo fondamentale e sta in effetti diventando sempre più una figura di riferimento per avere un parere qualificato sulla cura del capello.

Con la consulenza del dottor Mauro Castiglioni, farmacista.

Ma perché scegliere la farmacia piuttosto che altri canali di vendita – parrucchiere, erboristeria, grande distribuzione – per l’acquisto di prodotti per capelli? I motivi sono tanti. In primo luogo, il farmacista è una persona competente con cui dialogare: proprio per la sua formazione possiede indiscutibilmente maggiori conoscenze sulla struttura del capello e sulla composizione dei prodotti; solo il farmacista può affrontare il problema con un approccio a 360°, valutando anche l’opzione dell’integrazione alimentare. Inoltre, il farmacista può contare, per rispondere alle domande poste dai clienti, anche sul supporto di materiali scientifico-divulgativi – brochure, opuscoli, poster – che accompagnano spesso la distribuzione dei prodotti.


Il consiglio di un professionista

«In farmacia ogni risposta non è mai una risposta qualsiasi» afferma Mauro Castiglioni, farmacista a Lentate sul Seveso (Mi) «perché al di là del bancone c’è un professionista che, così come è in grado di consigliare un farmaco, può consigliare nel modo migliore un prodotto per la cura del capello, perché ha le competenze necessarie per farlo e possiede le conoscenze scientifiche sulla biochimica, sull’anatomia del fusto del capello e dell’epidermide per poter selezionare i prodotti migliori, poterne descrivere le caratteristiche al cliente e proporre quello più idoneo per la soluzione di un determinato problema. Per esempio, è in grado di spiegare al cliente che cos’è un emulsionante e che funzione ha un aminoacido.» È bene ricordare, però, che il farmacista non sostituisce il medico o il dermatologo: è certamente la prima figura a cui rivolgersi per confidarsi e chiedere un parere, ma sarà lui stesso a indirizzare il cliente dallo specialista qualora si trovi di fronte a un problema non facilmente risolvibile, di stretta competenza medica, che potrebbe avere implicazioni più ampie (per esempio la gravidanza). Conferma Castiglioni: «Di solito, quando si presenta un paziente con un problema tricologico, non lo inviamo subito dallo specialista; prima si valuta la situazione e si cerca di risolverla, se però il problema dovesse persistere o dovessimo vedere, per esempio, un caso di alopecia areata, allora consigliamo di rivolgersi direttamente dal dermatologo».
 

Trattamenti e analisi “da banco”
Ci si può dunque rivolgere al farmacista con fiducia per il trattamento di piccole problematiche e patologie del capello e del cuoio capelluto – forfora, caduta di capelli, capelli deboli, situazioni legate a carenze di vitamine (per esempio menopausa, periodi di stress o particolare affaticamento ecc.) – ma anche per fare prevenzione e per l’acquisto di coadiuvanti al trattamento prescritto dal dermatologo. In molte farmacie è ormai disponibile il servizio di analisi del capello e della cute. «Si tratta di un test al microscopio» spiega Castiglioni «che ingrandisce queste strutture e permette così di capirne la tipologia, per poter poi proporre un prodotto mirato, adatto alle specifiche esigenze del caso.» Quando invece il dermatologo ha già fornito una cura farmacologia al disturbo (per esempio una dermatite seborroica), il farmacista può consigliare un coadiuvante al trattamento che consente di potenziarne l’efficacia (per esempio uno shampoo o un balsamo adatti per chi ha quel tipo di disturbo).


Capelli più sani in ogni stagione

Di fatto, le piccole problematiche del capello che più spesso vengono riscontrate nella pratica quotidiana dal farmacista, quelle per cui può essere utile rivolgersi a questo professionista, sono diverse: si va dalla caduta dei capelli alla forfora, dalla seborrea ai problemi legati alla stagionalità (per esempio, capelli sciupati dopo l’estate) o a carenze alimentari. «Nella nostra esperienza» spiega Castiglioni «le più frequenti sono la caduta dei capelli, seguita a ruota dalla forfora. Nel primo caso, consigliamo prodotti per uso topico – lozioni specifiche, shampoo ad hoc da utilizzare una o due volte la settimana – associati a integratori in capsule a base di cistina, metionina, acido folico, vitamine e sali minerali, perché spesso la caduta dei capelli è associata a un deficit di queste sostanze. Per la forfora si propongono in genere shampoo specifici.»
 

Sicurezza e qualità dei prodotti
Dunque, le soluzioni che il farmacista può mettere a disposizione del consumatore sono molte, con in più la certezza assoluta della bontà e della sicurezza dei prodotti. Il farmacista, infatti, è in grado di riconoscere un prodotto di qualità rispetto a uno meno valido, meglio di un parrucchiere, di un’estetista o un erborista. Come? «Dalla composizione e dalla serietà dell’azienda produttrice» risponde deciso Castiglioni «al momento della scelta è importante controllare quantità e qualità dei componenti: uno shampoo per esempio deve contenere tensioattivi che non siano troppo aggressivi, mentre un integratore deve contenere aminoacidi solforati, preziosi per il fusto, in quantità adeguata.»
 

A cura di: Alessandra Terzaghi

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?