Perché cadono i capelli?

La caduta dei capelli, al dì là del normale ciclo di ricambio stagionale, può aumentare per le cause più diverse ad esempio per:

  • carenze o squilibri nutrizionali (anemia da carenza di ferro, ipervitaminosi A)
  • squilibri ormonali (ipotiroidismo, sindrome dell’ovaio policistico, pubertà prematura);
  • diete dimagranti troppo drastiche, diete sbilanciate e restrittive;
  • stress psicofisici protratti ed intensi;
  • post-partum e allattamento;
  • menopausa (trattamenti ormonali);
  • alcune malattie quali diabete, colite ulcerosa, amiloidosi, tubercolosi, tifo, lupus eritematoso, sifilide e altre;
  • infezioni respiratorie e da raffreddamento (polmonite, influenza);
  • febbre elevata;
  • terapie farmacologiche protratte [farmaci antidepressivi, anticoagulanti (eparina, cumarina) o antitumorali (chemioterapia)];
  • farmaci con effetti androgenici compresi contraccettivi contenenti progestinici androgenici;
  • eccessiva esposizione al sole o ai raggi UVA artificiali (lettini/docce abbronzanti) senza protezione;
  • fumo
  • altre…

In genere tutte queste occasioni di perdita di capelli (i dermatologi le raggruppano con un unico termine “ telogen effluvium” per indicare una caduta diffusa e copiosa dei capelli nella fase di riposo o telogen) sono temporanee e possono essere recuperate ma ce n’è una per la quale non c’è ancora una cura definitiva se non cercare di rallentarla iniziando il più precocemente possibile: è l’alopecia androgenetica o alopecia comune che colpisce soprattutto gli uomini ma non risparmia neppure le donne. Telogen effluvium, dermatite seborroica e forfora possono essere scomodi alleati che la accelerano o la peggiorano.
 

Differenze tra telogen effluvium e alopecia androgenetica: due scomodi alleati

 

ALOPECIA ANDROGENETICA (Alopecia o Calvizie comune)

TELOGEN EFFLUVIUM (TE)

Effetti sulla caduta

Progressivo e definitivo diradamento dei capelli nelle regioni fronto-temporali e del vertice

Copiosa caduta dei capelli, con distribuzione omogenea e diffusa su tutto il cuoio capelluto a seguito di un evento acuto e transitorio (TE acuto) o prolungato (TE ) non sempre facilmente collegabile con la caduta della chioma.

Cause

Predisposizione genetica accelerata o peggiorata da condizioni che possono indurre telogen effluvium.

In genere ha cause ben definite, più raramente compare senza ragioni apparenti.

Sesso

Entrambi, con prevalenza maschile

Entrambi, con prevalenza femminile

Durata

Definitiva

 < 6 mesi – TA acuto
 > 6 mesi – TA cronic

Sintomi

Nessuno

Talvolta dolore al cuoio capelluto (“punture di aghi”) o sensazione di bruciore

Esordio

Mancanza di ricordo

Ricordo preciso

Qualità dei capelli caduti

Capelli miniaturizzati di varie lunghezze

Capelli normali

Quantità di capelli caduti

< 100 al giorno

100 – 400 al giorno

Decorso

Inizio subdolo e graduale

Spesso vissuto come allarmante

Area di diradamento

Temporale e vertice (uomini)
Vertice (donne)

Diffusa in tutto il cuoio capelluto

Fonti: Fantini F – Prevenire e contrastare la caduta dei capelli, Tecniche Nuove, 2005; Gordon KA, Tosti A – Alopecia: evaluation and treatment. Clinical, Cosmetic and Investigational Dermatology 2011; 4: 101-101; Springer K et al – Common hair loss disorders. American Family Physician 2003, 68(1): 93102, 107-8; Harrison S, Bergfeld W – Diffuse hair loss: its triggers and management. Cleveland Clinic Journal 2009, 76(6): 361-67; Shapiro J et al – Practical management of hair loss. Canadian Family Physician 2000, 46: 1469-77

 

Principali cause di telogen effluvium

 

Anemia
Anestesia generale
Brucellosi
Colite ulcerosa
Convulsioni
Dermatomiosite
Diabete mellito
Dieta dimagrante drastica
Emodialisi
Encefalite
Farmaci
Febbre
Influenza
Insufficienza epatica
Insufficienza renale
Interventi chirurgici
Interventi dentali

Ipertiroidismo
Ipoprotidemia
Ipotiroidismo
Lupus eritematoso
Malaria
Malnutrizione
Meningite
Nutrizione parenterale
Pancreatite
Polmonite
Post partum/Puerperio
Raggi ultravioletti
Sideropenia
Sifilide secondaria
Stress prolungato
Tifo Tubercolosi

Fonti: Borellini U – Cosmetologia. Il cosmetico nel terzo millennio – Ala Ed Les Nuovelles Esthétiques 2010; Celleno L – Dermatologia cosmetologica, Tecniche Nuove, 2008; Il manuale del cosmetologo, Tecniche Nuove Ed, 2007; Proserpio G, Racchini E, Manuale di Cosmetologia, BMC Ed, 2008

 

A cura di: Carolina De Canevali

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?