Identikit dell’aloe, pianta milleusi

Aloe (Aloe Barbadiensis), ne esistono oltre 200 varietà ma la più pregiata è l’Aloe Vera, pianta perenne con grandi foglie carnose munite di spine, originaria dell’Africa del Sud. Le foglie vengono spremute ottenendo un gel dalle innumerevoli e rinomate proprietà, utilizzate in fitoterapia da oltre 4000 anni.
La composizione dell’Aloe varia a seconda della varietà della pianta, del clima, dei cambiamenti stagionali e dall’età della pianta stessa. L’uso di aloe dovrebbe essere valutato in individui allergici a piante o prodotti della stessa famiglia, le liliacee come aglio e cipolla.

 

Aloe, una storia antica

La leggenda narra che Alessandro Magno, durante la guerra contro l’Egitto, inviò un intero esercito per conquistare l’isola di Socotra, vicina al Corno d’Africa, per assicurarsi le immense coltivazioni di aloe presenti sull’isola e la possibilità di curare con essa soldati e cavalli. Cleopatra, invece, utilizzava gel di aloe per mantenere la pelle sempre giovane e idratata e per conservare la sua proverbiale bellezza.

 

Un gel dalle mille proprietà

Il gel di aloe svolge una potente azione riepitelizzante e cicatrizzante, sfruttata in terapia nel trattamento delle ustioni e delle ferite nonché come trattamento locale nelle scottature e negli eritemi solari. L’aloe contiene vitamine, minerali e oligoelementi che stimolano l’attività riparativa delle cellule, mentre i polisaccaridi di cui è ricco favoriscono l’attività biosintetica dei fibroblasti, con aumento della produzione di collagene.

L’azione antinfiammatoria è da ricollegarsi principalmente alla presenza di enzimi e magnesio oltre che di una glicoproteina che inibisce la produzione di mediatori dell’infiammazione (leucotrieni).

Altre sostanze, come gli antrachinoni (aloina, aloemodina) agiscono come filtri solari, assorbendo le radiazioni ultraviolette e proteggendo la pelle dai radicali liberi mentre la particolare ricchezza di mucillagini fa del gel di aloe un idratante efficace e naturale.

 

References

- Panorama Cosmetico n°1, 2015 GENNAIO FEBBRAIO

- Proserpio G, Racchini E – Dizionario di cosmetologia, BMC Ed, Milano, 2019

- Guo X, Mei N - Aloe vera: A review of toxicity and adverse clinical effectsJ Environ Sci Health C Environ Carcinog Ecotoxicol Rev 2016 Apr 2;34(2):77-96

- Akaberi M1, Sobhani Z, et al - Therapeutic effects of Aloe spp. in traditional and modern medicine: A review. Biomed Pharmacother 2016 Dec;84:759-772

- Hashemi SA et al - The Review on Properties of Aloe Vera in Healing of Cutaneous Wounds. Biomed Res Int 2015;2015:714216

- Foster M, Hunter D, Samman S - Evaluation of the Nutritional and Metabolic Effects of Aloe vera. In: Benzie IFF, Wachtel-Galor S, editors. SourceHerbal Medicine: Biomolecular and Clinical Aspects. 2nd editionBoca Raton (FL): CRC Press/Taylor & Francis; 2011. Chapter

- Feily A, Namazi MR - Aloe vera in dermatology: a brief reviewG Ital Dermatol Venereol 2009 Feb;144(1):85-91

- Lawless J, Judith Allan J - Aloe vera. Le proprietà terapeutiche di una pianta versatile ed efficace. Tecniche Nuove Ed, Milano, 2000

- Klein AD, Penneys NS - Aloe veraJ Am Acad Dermatol 1988 Apr;18(4 Pt 1):714-20

 

 

 
Tags:

 

eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?