Rinite allergica, 5 cose da sapere

Se con l’arrivo della primavera e non facciamo altro che starnutire, avere gli occhi gonfi ed arrossati, e stare all’aria aperta diventa più una fatica che un piacere,
Molto probabilmente soffriamo di rinite allergica; una patologia che solo negli Stati Uniti colpisce oltre 50 milioni di persone e che a volte può essere fastidiosa a tal punto da limitare le normali attività quotidiane.

A cura di Simona Forti







La rinite si classifica così:

  • intermittente: se i sintomi persistono meno di 4 giorni a settimana o meno di 4 settimane;

  • persistente: se i sintomi persistono per più di 4 giorni a settimana o per più di 4 settimane;

  • lieve: quando nonostante la rinite allergica, si riesce a dormire tutta la notte, a svolgere normalmente attività lavorative o scolastiche, sport all’aria aperta e vi sono sintomi particolarmente fastidiosi;

  • moderata/grave: quando il sonno è disturbato, e/o i sintomi limitano il tempo libero e le attività all’aria aperta o il rendimento scolastico e/o lavorativo.


 

 
Tags:

 

eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?