#365againstHIV: il social challenge contro l’AIDS

I social network sono canali di comunicazione importanti per la diffusione di informazioni sull’AIDS e il virus HIV: lo dimostra la campagna #365againstHIV, promossa da Fondazione The Bridge e NPS Italia Onlus, con il supporto incondizionato di Mylan Italia.

 

#365againstHIV – La campagna

#365againstHIV è il social challenge lanciato da Fondazione The Bridge e NPS Italia Onlus.
La campagna invitava gli utenti a scattarsi un selfie con il gesto del dito medio, simbolo di sfida verso il virus HIV, e a postarlo sui propri profili Instagram. I partecipanti venivano poi guidati verso un’area informativa sul sito di NPS Italia Onlus, dove si trattavano temi legati all’infezione da virus HIV e alla prevenzione dell’AIDS.

 

#365againstHIV – I risultati

In occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS (1° dicembre), Fondazione The Bridge ha pubblicato i risultati dell’analisi del conversato online sul tema HIV: i dati dimostrano il grande interesse suscitato dall’argomento, soprattutto tra i giovani. Il volume del conversato online sull’HIV risulta infatti notevolmente aumentato, complice anche il social challenge, che ha raggiunto oltre 13 milioni di utenti grazie all’efficacia di un linguaggio diretto e studiato appositamente per i canali social.
Gli utenti sono stati sensibilizzati anche in merito all’importanza di una diagnosi precoce attraverso l’uso degli hashtag #autotest e #farmacia. Infatti, i risultati di #365againstHIV hanno evidenziato una crescita dell’utilizzo del termine “prevenzione” nelle conversazioni online, che è passato da un volume di poco più di 100mila comparse a oltre 400mila in tutti i social media considerati in meno di un mese.
Questi numeri ci fanno riflettere sull’importanza dei social network, che possono rivelarsi ottimi mezzi di comunicazione per informare ed educare le persone, in particolare i giovani, affinché si parli del virus HIV e della prevenzione dell’AIDS tutti i giorni dell’anno.

 

Mylan a sostegno della prevenzione dell’HIV

Mylan si è resa portavoce del bisogno di diffondere informazioni utili sull’argomento, attraverso le parole di Anne-Marie Van de Kieft, head of marketing dell’azienda: “Mylan è davvero orgogliosa di aver sostenuto Fondazione the Bridge e NPS Italia Onlus in questa innovativa campagna, adatta a raggiungere le generazioni più giovani. Ci impegniamo ancora una volta nel sensibilizzare riguardo all’importanza della prevenzione dell’HIV e nel diffondere la conoscenza del primo self test per lo screening dell’infezione che abbiamo lanciato in farmacia nel 2016. È stato naturale per noi supportare un’iniziativa che aveva l’obiettivo di fare informazione e cultura sensibilizzando una fascia di popolazione particolarmente a rischio, al fine di ridurre l’incidenza di questa malattia. Siamo fieri che i risultati della campagna abbiano evidenziato come sia possibile comunicare ed educare efficacemente sul tema della prevenzione”.

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?