Ansia da prestazione: troppe aspettative mandano in crisi i maschi italiani

Le aspettative delle donne italiane sono causa di stress per i loro compagni: se si aspettano dai loro uomini passione, successo professionale, presenza e tenerezza verso i figli, il risultato è che il 50% dei maschi al di sotto dei 40 anni va in crisi, con conseguenze anche sul piano sessuale: sono infatti circa tre milioni, in aumento, gli uomini con disfunzioni sessuali. Anche l’aiuto dei farmaci è causa di problemi perché snaturano l’importanza dei preliminari, che diventano strumentali all’attesa dell’effetto del farmaco, come spiega il presidente Fiss, Salvatore Caruso: «Con il termine ‘petting’ di intende il reciproco accarezzarsi e abbracciarsi prima della penetrazione; tutti sappiamo che è un tempo critico per il successo dell’atto sessuale. Ma noi clinici ce ne accorgiamo soprattutto nei tanti pazienti che assumono farmaci per l’erezione. Prima erano numerosi quelli che si inventavano le scuse più fantasiose per non iniziare i preliminari, aspettando l’effetto del farmaco. Ora non è più così, l’uomo può abbandonarsi alla donna, sicuro che l’erezione arriverà in tempi brevi». Chiara Simonelli, la psicosessuologa presidente dell’Efs (European Federation of Sexology), spiega: «È un meccanismo psicologico molto semplice e universale. Se l’uomo ‘scende in campo’ sicuro che in poche decine di minuti il farmaco sarà efficace, si può concentrare su chi ha fra le braccia; diventa, per così dire, un campione di petting. Durante questa fase, infatti, l’uomo è in attesa che il farmaco funzioni; è costretto così, ad allungare i tempi preliminari, mentre la sua mente si chiede perché non si verifichi ancora nulla. Sopraggiunge un’ansia da prestazione ‘2.0’, che anticipa e si somma a quella del rapporto vero e proprio. La concentrazione sul petting svanisce e questo crea confusione nelle donne e nell’uomo stesso: un circolo vizioso che infrange quindi la figura del ‘maschio perfetto’ e si verifica nel 60% delle persone che assumono farmaci per la disfunzione erettile. Ma la ‘mentina dell’amore’ è in grado di riconsegnare agli Italiani il piacere dei preliminari». Il responsabile dell’Unità Operativa di Andrologia presso il Policlinico Vittorio Emanuele di Catania, Bruno Giammusso, aggiunge: «Ciò spiega il successo della nuova ‘mentina dell’amore’ che si adatta perfettamente alle esigenze del maschio; infatti, è di rapida azione, discreta, si scioglie in bocca senz’acqua e restituisce fiducia alla performance a letto». Questi e altri temi sono stati discussi nel corso del II Congresso Nazionale Congiunto Sic e Fiss (Società Italiana della Contraccezione e Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), che si è concluso a Taormina nei giorni scorsi.

 

Fonte: 2° Congresso Nazionale Congiunto SIC FISS, Taormina 24-26 maggio 2012

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?