Dall’associazione ARIANNE un aiuto per le donne con endometriosi

L’endometriosi è una malattia cronica molto diffusa che colpisce le donne in età fertile: l’Onu valuta il numero di donne affette da questa malattia nel mondo in circa 150 milioni; frequentemente progredisce quando le cellule della mucosa dell’utero escono e vanno a impiantarsi nella vescica, nel rene o nell’intestino, dove sanguinano, stimolate dagli ormoni del ciclo mestruale come se fossero la mucosa uterina.
È una patologia benigna caratterizzata da dolore pelvico cronico, dismenorrea (dolori mestruali), dispareunia (dolore in occasione di rapporti sessuali), dischezia (defecazione dolorosa) e disuria (difficoltà dell’emissione di urine); anche la sterilità è fra le possibili conseguenze. Per la terapia l’importante è rivolgersi a centri specializzati; la terapia, che non è risolutiva in quanto la malattia è cronica, può essere chirurgica, asportando tutti i focolai per evitare le recidive, o medica, estroprogestinica o progestinica, per tenere sotto controllo i sintomi e la progressione della malattia. Si chiama ARIANNe la nuova associazione per le donne che soffrono o hanno sofferto di endometriosi; ne è Fondatore e Presidente la dottoressa Sonia Cellini che spiega: «L’associazione è nata per fornire alle donne malate le informazioni e la formazione su quello che è possibile fare, per sostenersi a vicenda con lo scambio di esperienze, per sensibilizzare la comunità medica e le istituzioni perché istituiscano un registro delle donne affette da endometriosi e ottengano l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario».
Testimonial dell’associazione è Morena Zapparoli Funari che nel 1999 ha rischiato la vita a causa di un’endometriosi scambiata per appendicite che le ha provocato una grave emorragia interna: «ARIANNe-endometriosi è un associazione di volontariato che ha lo scopo di dare supporto alle donne affette da endometriosi, formando gruppi di auto-aiuto per condividere i problemi legati alla malattia in termini emotivi e pratici, sulla base delle singole esperienze. Numerose le finalità dell’associazione: il coinvolgimento degli specialisti nelle riunioni per avere aggiornamenti sull’evoluzione delle tecniche di cura, informazioni sui centri specializzati cui rivolgersi, la pubblicazione di bollettini periodici per i soci con notizie ed eventi legati alla malattia, la creazione di un sito internet che sostenga e stimoli la ricerca medico-scientifica sull’endometriosi e ne contenga tutti gli aggiornamenti, la sensibilizzazione delle istituzioni governative e sanitarie sulle problematiche sociali, previdenziali, assistenziali e quelle legate all’attività lavorativa e alla vita familiare». L’associazione mette il sito www.associazionearianne.it a disposizione di chi voglia informazioni o approfondimenti.

 

Endometriosi. importante conoscerla per poterla combattere »

eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?