Disturbi alimentari: a rischio le over 50

Storicamente, le ricerche sui disordini alimentari si sono nella maggior parte dei casi concentrate su adolescenti o giovani donne; ma una  recente ricerca – svolta dall’Università del Nord Carolina – ha invece rivelato che   oltre il 60% delle donne statunitensi con più di 50 anni l soffre di disturbi alimentari. Lo studio, pubblicato sull’International Journal of Eating Disorders, è stato condotto su un campione di 1.849 donne; ben  e il 13% di esse (con una età media di 59 anni) ha dichiarato di soffrire di un disturbo legato all’alimentazione. L’indagine si è svolta con un questionario online  a scelta multipla e domande aperte sulla propria immagine corporea, sull’invecchiamento, sul rapporto con il cibo e le diete dimagranti.

disordini alimentariDalla ricerca è emerso che 70 donne su 100 ammettono di essere impegnate a dimagrire e che   per il 79% delle intervistate il peso corporeo influisce sulla percezione di sé..Circa due terzi del campione pensa quotidianamente all’argomento, il 41% controlla il proprio aspetto almeno una volta al giorno e il 36% ha trascorso almeno la metà degli ultimi 5 anni a dieta. Sono questi i comportamento che portano le donne a cadere più spesso in problematiche legate a disturbi alimentari.

Tra i dati più preoccupanti, il 3,5% delle intervistate afferma di mangiare in modo compulsivo e disordinato, mentre l’8%  ricorre alle purghe o  il al vomito per non aumentare di peso. C’è poi una piccola percentuale di donne che utilizza altri metodi per perdere peso: il 7,5% usa pillole dietetiche, il 7% pratica esercizio fisico considerato “eccessivo” e il 2,5% utilizza diuretici.

La dr.ssa Cyndy Bulik, direttore del programma sui disordini alimentari dell’Università del Nord Carolina e leader della ricerca  – afferma che a far  aumentare l’insoddisfazione delle donne adulte per il proprio aspetto sono eventi “comuni” come il divorzio o i problemi sul lavoro, oltre al continuo bombardamento da televisione, riviste e pubblicità che mostrano immagini di donne giovanissime e perfette.  “I disordini alimentari, così come l’attenzione eccessiva al peso e alla propria forma fisica non sono necessariamente legati all’adolescenza – conclude la Bulik -;  sono invece aspetti che non vanno mai trascurati a causa dei risvolti negativi che possono avere sul benessere psico-fisico al femminile, a tutte le età.” 

 

fonte: USAToday , 2 luglio 2012

A cura di: Simona Forti

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?