I ritmi circadiani influenzano la fertilità

State cercando un figlio? Iniziate a regolarizzare i ritmi sonno-veglia!
Che lo stile di vita influenzi la fertilità è cosa nota. Ora lo conferma anche una ricerca svolta dal Center for Sleep and Circadian Biology della Northwestern University, pubblicata sulla rivista PLoS ONE.

Dalla sperimentazione svolta su topi femmina, è emerso che alterando l’orologio circadiano con ripetuti cambiamenti dei cicli luce-oscurità si producono evidenti problemi di successo riproduttivo. In particolare, suddivise le cavie in due gruppi, si è notato come nel gruppo di controllo il 90 per cento delle cavie ha portato a termine la gravidanza, mentre nel gruppo le cui ore di luce erano sfasate in avanti il successo delle gravidanze è stato raggiunto solo nel 50 per cento dei casi.
Percentuale scesa a solo il 22% nel caso in cui le ore d luce venivano anticipate “I nostri risultati hanno importanti implicazioni per la salute delle turniste e in generale per le donne con disturbi dei ritmi del sonno o dei ritmi circadiani”, ha spiegato Fred W. Turek, autore della ricerca. I ricercatori sottolineano inoltre che i disturbi dei ritmi circadiani di origine genetica appaiono meno rilevanti di quelli prodotti da cause ambientali e che la serietà degli effetti appare commisurata alle dimensioni e alla durata dell’alterazione dei ritmi sonno-veglia. “Ancora una volta si conferma l’importanza della regolarità dell’orologio interno per il mantenimento di un buono stato di salute”, ha concluso Turek.

 

Fonte: 24 maggio 2012,  lescienze.it

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?