L' allattamento inizia con il riconoscimento dell'odore della mamma

I bambini appena nati trovano l’impulso ad attaccarsi alla propria mamma e a prendere il latte dal seno quando ne riconosco l’inconfondibile odore.
È quanto emerge da uno studio effettuato da ricercatori inglesi e statunitensi guidati da Darren Logan del Wellcome Trust Sanger Institute britannico e pubblicato sulla rivista Current Biology.
Fino ad oggi si riteneva che i neonati fossero spinti ad attaccarsi al seno della madre grazie ai feromoni – sostanze chimiche che attivano un comportamento innato – influenzando quindi la risposta del bebè spingendolo a succhiare attraverso un impulso innato.

Il nuovo studio britannico invece mette in evidenza che a fare la differenza sarebbe il riconoscimento dell’odore della madre.
La suzione è quindi una risposta dell’organismo del bimbo all’apprendimento della combinazione unica di odori materni; infatti appena nato il bebè̀ reagisce a questo odore iniziando a nutrirsi.

“Ci aspettavamo di rilevare un ruolo significativo del feromone nel controllo dei comportamenti dei topi lattanti, ma abbiamo trovato un meccanismo completamente diverso” spiega Darren Logan, principale autore dello studio.
“Abbiamo dimostrato per la prima volta – continua – che nei topi l’allattamento non è una risposta innata dei feromoni, ma una risposta appresa e fondata sul riconoscimento di un mix di odori: il profumo unico della madre. Questi risultati – concludono i ricercatori – suggeriscono che i mammiferi hanno sviluppato strategie multiple per garantire l;insorgenza di questo comportamento fondamentale per la sopravvivenza”.

Fonte: AGI 08/10/2012

A cura di Simona Forti

Foto di Laura Gozzi

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?