Limitare gli eccessi di cibo delle feste: i consigli della scienza

Appetite e Psychology & Health sono due riviste scientifiche che hanno pubblicato consigli per evitare di prolungare l’abitudine di mangiare oltre il dovuto, caratteristico del periodo delle feste natalizie e di fine anno. La prima invita a distrarsi, sostituendo l’immagine del cibo che si vorrebbe mangiare con un’altra immagine, piacevole ma non legata alla tavola, come un paesaggio, e soffermandosi sui particolari; un altro consiglio della stessa rivista, questo per resistere alla tentazione del cioccolato, è di uscire a fare una passeggiata di almeno un quarto d’ora, non appena viene la voglia di un cioccolatino. La seconda rivista riporta una ricerca dell’Università di Utrecht, secondo cui allontanando da sé la tentazione del cibo, si riesce più facilmente a non mangiarlo; gli studiosi olandesi hanno condotto un test su circa 80 donne, dimostrando che, allontanando una ciotola che conteneva praline di mezzo metro, portandola da una distanza di 20 centimetri a 70, il consumo diminuiva. Così come rendere facilmente accessibili cibi sani come la frutta ne aumenta il consumo, al contrario, rendere difficile raggiungere i cibi ipercalorici ne diminuisce il consumo. Maria Grazia Strepparava, professore di Psicologia Clinica presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Milano-Bicocca, commenta: «Sicuramente queste strategie possono aiutarci, ma è importante che ciascuno di noi capisca quale tecnica gli è più consona; la prima, per esempio, funziona meglio con le persone dotate di buona capacità immaginativa visiva. Quanto al movimento, ricordiamo che l’esercizio fisico, in generale, migliora il tono dell’umore: salire sull’autobus una o due fermate dopo, rispetto a quella più vicina, è un modo semplicissimo per incrementare l’attività motoria. E questo può facilmente diventare una sana abitudine e consentirci di aumentare progressivamente le distanze percorse prolungando i benefici del momento».

 

Fonte: corriere.it, 23 dicembre 2011

eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?