Mal di denti in vacanza: i consigli per evitarlo

Mal di denti in vacanza: i consigli per evitarlo - EsseredonnaonlineUn dolore intenso, continuo e pulsante, che peggiora quando si mangia o si beve: il mal di denti è un nemico subdolo, che spesso si nasconde in valigia pronto a saltare fuori a tradimento, mentre siamo sdraiate in spiaggia a gustare una fetta di anguria o lungo un sentiero in montagna, sgranocchiando un panino.
Anche quando non si tratta di un problema grave, il mal di denti può davvero rovinare le vacanze.
Colpevoli sono le condizioni climatiche – il sole e il caldo che favoriscono la comparsa di infiammazioni – ma anche uno stile di vita poco attento alla salute dentale: snack fuori pasto, gelati, aperitivi, bibite gassate e un’igiene del cavo orale più approssimativa.

Per evitare brutte sorprese, è possibile seguire alcuni semplici accorgimenti come quelli consigliati dagli specialisti dell’Istituto Milanese Stomatologico.

  • Almeno 15 giorni prima di partire, prenota una visita di controllo dal dentista e una pulizia dentale, anche se non hai problemi o dolori particolari. La semplice igiene dentale può migliorare la salute delle gengive ed evitarti disturbi come l’ipersensibilità dentinale, che può manifestarsi a causa del consumo di bevande gasate e di cibi acidi o zuccherini.
  • In valigia non dimenticare lo spazzolino da denti! Ma nemmeno il filo interdentale e il dentifricio. Quando sei fuori casa e non puoi lavarti i denti puoi masticare chewing-gum senza zucchero, arricchiti con sali minerali, fluoro e vitamine.
  • Chi viaggia in aereo può soffrire di barodontologia, dolore ai denti causato dalla variazione di pressione, spesso accompagnato da vertigini: se ti capita, non spaventarti, passerà tutto quando tornerai a terra.
  • In vacanza cerca di ridurre il consumo di alcuni alimenti: caffè, vino e tè macchiano i denti. Bibite gassate e zuccherate, agrumi e aceto danneggiano lo smalto dentale. I nemici peggiori della salute dei denti restano comunque gli spuntini fuori pasto: basta un aperitivo per annullare l’effetto di una buona igiene dentale e favorire la formazione della placca.
  • Prima di assumere farmaci cerca sempre di contattare uno specialista. Per sicurezza meglio mettere in valigia anche un piccolo kit di pronto soccorso: antibiotico a largo spettro e antidolorifico (consigliati dal tuo dentista): probabilmente non ne avrai bisogno ma se dovesse capitare un’emergenza, potrai almeno sopportare il dolore ed evitare infezioni più gravi, fino a quando riuscirai a metterti in contatto con lo specialista.
  • E se si rompe un dente? In questo caso è necessario rivolgersi immediatamente allo specialista per cercare di preservare la vitalità del dente. Conservate i frammenti di dente in soluzione fisiologica, in modo che possano essere ripristinati.
Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?