Omega 3 e Alzheimer: una dieta ricca di pesce può aiutare a contrastarlo

Tra i numerosi benefici di un’alimentazione ricca di omega 3 ci sarebbe anche quello di proteggere da malattie neurodegenerative come l’Alzheimer: questo il risultato di una ricerca, condotta presso il Columbia University Medical Center di New York e pubblicata online da Neurology. Per lo studio sono state selezionate oltre 1.200 ultrasessantacinquenni non affetti da demenza. I ricercatori hanno misurato i livelli ematici di una proteina, la beta-amiloide, che a causa della sua neurotossicità è considerata fattore di rischio per l’Alzheimer. Si è osservato così che nel sangue si presentano livelli più bassi di beta-amiloide quanto più la dieta dei mesi precedenti sia stata ricca di Omega 3. Non solo. E’ sufficiente consumare anche soltanto un grammo di Omega 3 al giorno per abbassare i livelli di beta amiloide del 20-30%.

Commenta Fiorella Biasi, docente di Patologia generale alla Facoltà di Medicina San Luigi Gonzaga di Torino e coautore di una revisione su grassi alimentari e Alzheimer pubblicata da Molecular Nutrition & Food Research: «Gli Omega 3 forniscono il substrato per la produzione di molecole anti-infiammatorie neuroprotettive in grado di contrastare la produzione di beta amiloide nel cervello. E la beta amiloide è tossica per i neuroni: il suo accumulo concorre alla formazione delle “placche senili”, causando quei danni alla memoria e alle capacità cognitive che caratterizzano malattie neurodegenerative, come l’Alzheimer. Bisogna tener conto, inoltre, — prosegue l’esperta — dell’importanza di assumere adeguate quantità di antiossidanti e di limitare il consumo di grassi animali ricchi in colesterolo pure capace di potenziare la neurotossicità della beta amiloide. Durante la lavorazione e la conservazione (cottura, stagionatura, liofilizzazione) degli alimenti di origine animale, ricchi in grassi e colesterolo, quest’ultimo si ossida formando gli ossisteroli ancora più dannosi. ». La fonte privilegiata di Omega 3 rimane quindi il pesce,soprattutto il pesce azzurro, che ha sempre rivestito un ruolo importante nella dieta mediterranea.

 

Fonte:  corriere.it, 7 giugno 2012

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?