Per la fertilità maschile sport e alimentazione sana

Lo stile di vita degli uomini influenza la qualità dello sperma e quindi la loro fertilità: questa la conclusione di tre ricerche presentate nel corso del meeting annuale dell’Asrm (American Society for Reproductive Medicine) che si è tenuto a Orlando, in Florida. Uno degli studi è stato condotto dall’Università giapponese di Yamaguchi e ha dimostrato che, rispetto alla sedentarietà, l’attività fisica moderata migliora la motilità dello sperma. Le altre due ricerche sono state condotte dagli studiosi dell’Harvard School of Public Health di Boston; una di queste ha affrontato il problema della motilità, come spiega Audrey Gaskins: «La motilità dello sperma è molto importante per le coppie che vogliono concepire naturalmente; un piccolo aumento può portare a una piccola crescita della fertilità». Anche la dieta concorre al miglioramento, come dimostra l’altra ricerca dell’H arvard School. La motilità può aumentare dell’11% seguendo una dieta ricca di frutta, verdura, legumi e pesce ma le differenza la fanno anche i grassi: se lo 0,7% delle calorie giornaliere è costituito da grassi tipici degli alimenti come i fritti, la concentrazione di spermatozoi è di 79milioni per millilitro di liquido seminale, se la percentuale di grassi sale all’1,3%, la concentrazione scende a 48 milioni.

 

Fonte: ilsole24ore.com, 21 ottobre 2011

eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?