Pressione alta: meno sale e più potassio per combatterla

Pressione alta: meno sale e più potassio per combatterla  - EsseredonnaonlineMeno sale e più potassio. Sarebbe questa la formula vincente per migliorare la salute globale ed evitare milioni di morti ogni anno per ictus e infarto.

Come è ben noto la prevenzione parte spesso dalle abitudini alimentari; l’aumento dell’assunzione di potassio e allo stesso tempo la riduzione della quantità di sale nella dieta di tutti i giorni aiuterebbero a ridurre i livelli di pressione del sangue, riducendo anche il rischio di ictus.
È la conclusione di un maxi-studio pubblicato sul British Journal da Graham MacGregor della Queen Mary University di Londra; la ricerca è l’analisi approfondita di molti studi condotti in passato sull’argomento ed ha preso in esame più di 128 mila partecipanti sani.

Da questo studio è risultato che ridurre il sale di qualche grammo, anche solo per 4 settimane, produce riduzioni significative della pressione del sangue nelle persone con pressione sanguigna alta o normale.
Le analisi hanno inoltre dimostrato che anche un aumento dell’introito di potassio nella dieta è legato alla riduzione della pressione sanguigna e alla riduzione del rischio di ictus del 24%.
La simultanea riduzione di sale e aumento di potassio, quindi, amplificherebbe gli effetti protettivi anti-ictus abbassando la pressione del sangue ancora di più.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha già pubblicato le sue prime linee guida al riguardo: ridurre il consumo di sale almeno a 5 grammi al giorno – oggi se ne consuma almeno il doppio, fissando l’obiettivo di 5-6 grammi al giorno a persona da raggiungere nel 2025 –  consumare almeno 4 grammi di potassio al dì.

Via libera quindi a frutta e verdura ricca di potassio, come ad esempio spinaci, banane, fagioli, kiwi, finocchi, carciofi ma anche albicocche, melone, cocomero, fichi, pesche ed ananas, cercando di consumarne qualche porzione in più al giorno.

Fonte ANSA 06/04/2013

A cura di Simona Forti

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?