Tumore del seno: nel 2019, sul Frecciarosa, in viaggio con la prevenzione

Tumore del seno: nel 2019, sul Frecciarosa, in viaggio con la prevenzioneCon l’arrivo di ottobre, mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, torna la campagna di prevenzione promossa da IncontraDonna Onlus e FS Italiane: dall’1 al 31 ottobre saranno offerte visite e consulenze gratuite alle donne a bordo di Frecce, InterCity, treni regionali e nei FrecciaLounge di Roma e Milano. 

 

Frecciarosa 2019 

Dal 1° ottobre 2019 è partitala nona edizione della campagna Frecciarosa, un’iniziativa promossa da IncontraDonna Onlus e FS Italiane che fino al 31 ottobre offrirà gratuitamente visite specialistiche, consulenze, consigli di nutrizione, ecografie e materiale informativo su patologie oncologiche e sui corretti stili di vita ai passeggeri di Frecce, InterCity, treni regionali e nei FrecciaLounge di Roma e Milano.

L’obiettivo primario è di combattere il tumore al seno, sensibilizzando alla cultura della prevenzione e promuovendo la salute di tutta la famiglia: verrà, infatti, distribuito il Vademecum della Salute, ricco di indicazioni utili sui corretti stili di vita e sulle malattie croniche e oncologiche.

I numeri delle ultime otto edizioni fanno ben sperare anche per il 2019: negli anni precedenti, Frecciarosa ha coinvolto oltre 9 milioni di viaggiatori Trenitalia in totale, effettuando oltre 5mila visite e consulenze gratuite a bordo treno e in stazione e distribuendo circa 500mila Vademecum della Salute.

Quest’anno l’obiettivo è di coinvolgere sempre più persone, ampliando il numero di treni interessati dall’iniziativa: sarà, infatti, possibile sottoporsi a visite, ecografie e consulenze sui treni regionali in SardegnaCampania, Umbria e Molise, sugli InterCity in Sicilia, sui Frecciargento da e per la Puglia e sui Frecciabianca per Reggio Calabria.

 

Perché la scelta del treno?

Come spiega Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, “il treno favorisce conoscenza e comunicazione, ma è anche luogo dove poter fare prevenzione, uno spazio privilegiato in cui ricevere da specialisti volontari informazioni mediche su corretti stili di vita e accrescere la propria cultura della prevenzione che è l’arma più efficace per combattere le malattie oncologiche”.

 Inoltre, come sottolinea Adriana Bonifacino, Presidente di IncontraDonna Onlus, sfruttare un mezzo di trasporto comunemente utilizzato come il treno, non solo permette di fornire informazioni corrette e strumenti per proteggere il nostro stato di salute, ma soprattutto “avvicina alla prevenzione chi, per molteplici motivi, si sottrae a esami che possono essere considerati dei veri salvavita”.

 

Per avere maggiori informazioni sull’iniziativa Frecciarosa 2019, visita il sito » www.trenitalia.com/frecciarosa.html

 

LEGGI ANCHE

Tumore al seno. Parola d’ordine: prevenzione »

Tumore al seno: l’importanza del supporto psicologico »

Tumore al seno: i passi fondamentali della prevenzione »

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Italia S.r.l.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?