Vaccini: settimana mondiale dell’immunizzazione 2019

 

Dal 24 al 30 aprile 2019, l’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) – celebra la Settimana Mondiale dell’Immunizzazione per promuovere l’importanza dei vaccini per la protezione di persone di tutte le età contro le malattie. A oggi, nel mondo si registrano 20 milioni di bambini senza vaccini.

 

Vaccini: i numeri

Come ogni anno, nell’ultima settimana di aprile, l’OMS celebra la Settimana Mondiale dell’Immunizzazione (World Immunization Week 2019), per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dei vaccini per proteggere contro le malattie.

“L’immunizzazione – sottolinea l’OMS salva milioni di vite ogni anno ed è ampiamente riconosciuta come uno degli interventi sanitari di maggior successo ed economicamente vantaggiosi al mondo. Eppure, ci sono ancora oggi quasi 20 milioni di bambini non vaccinati nel mondo”.

Il 2017 è stato l’anno che ha registrato il più alto numero di bambini immunizzati: ben 116,2 milioni. Dal 2010, 113 paesi hanno introdotto nuovi vaccini e oltre 20 milioni di bambini sono stati vaccinati.

Ma ancora tanto deve essere fatto per poter garantire un’adeguata protezione a tutti. Come evidenzia l’OMS, infatti, “tutti gli obiettivi per l’eliminazione delle malattie – compresi morbillo, rosolia e il tetano materno e neonatale – sono in ritardo e negli ultimi due anni il mondo ha registrato più epidemie di morbillo, difterite e altre malattie prevenibili da vaccino. La maggior parte dei bambini che mancano sono quelli che vivono nelle comunità più povere, emarginate e colpite dai conflitti”.

Per questo motivo, è importante unire le forze e intensificare gli sforzi per garantire a tutte le persone gli stessi benefici salvavita dei vaccini, affinché tutti possano sopravvivere e prosperare. Inoltre, sottolinea l’OMS, “i paesi che hanno realizzato o fatto progressi verso gli obiettivi devono lavorare per sostenere i progressi che hanno compiuto”.

 

La campagna 2019: Protected Together: Vaccines Work!

Il tema scelto dall’OMS per la campagna 2019 è Protected Together: Vaccines Work! per celebrare i Vaccine Heroes di tutto il mondo che contribuiscono a diffondere la corretta informazione sui benefici dei vaccini: dai genitori ai membri della comunità, dagli operatori sanitari agli innovatori.

L’obiettivo principale della campagna è sensibilizzare sull’importanza critica della piena immunizzazione per tutta la vita. In particolare, l’OMS mira a:

  • Dimostrare il valore dei vaccini per la salute dei bambini, delle comunità e del mondo.
  • Sottolineare la necessità di un maggiore progresso scientifico in materia di immunizzazione, anche attraverso investimenti più ingenti.
  • Evidenziare come l’immunizzazione è fondamentale per una copertura sanitaria universale.

Una maggiore diffusione dei vaccini può davvero fare la differenza, per questo l’OMS sottolinea che “l’ampliamento dell’accesso alla vaccinazione è vitale per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, la riduzione della povertà e la copertura sanitaria universale. L’immunizzazione di routine fornisce un punto di contatto per l’assistenza sanitaria all’inizio della vita e offre a ogni bambino la possibilità di una vita sana sin dalle origini e fino alla vecchiaia.

L’immunizzazione è anche una strategia fondamentale per il raggiungimento di altre priorità sanitarie, dal controllo dell’epatite virale, alla riduzione della resistenza antimicrobica e alla fornitura di una piattaforma per la salute degli adolescenti e al miglioramento dell’assistenza prenatale e neonatale”.

Per maggiori informazioni, consulta il sito ufficiale della settimana mondiale dell’immunizzazione (in inglese) » www.who.int/campaigns/world-immunization-week-2019

 

LEGGI ANCHE

– Le vaccinazioni dei bambini: come, quando, perché »

 

References

World Immunization Week

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?