Zanzare: nuovi metodi per combatterle

Diventare “invisibili” alle zanzare? Potrebbe diventare realtà.

contro le zanzareÈ quanto sta cercando di mettere a punto un team di scienziati del Dipartimento di Agricoltura di Gainesville in Florida.
I ricercatori, in occasione del congresso dell’American Chemical Society, hanno descritto la scoperta che alcune sostanze, naturalmente presenti sulla pelle umana, sono in grado di bloccare la capacità delle zanzare di “annusare” ed individuare la preda.

I ricercatori, testando un’ampia gamma di sostanze, hanno scoperto che alcune molecole (in particolare la 1-methylpiperazine), già presenti in medicinali e cosmetici, sono in grado di stordire l’olfatto delle zanzare, tanto da renderle completamente innocue per l’essere umano.
Per identificare gli odori che attraggono le zanzare, il team di studiosi ha usato una speciale gabbia divisa da uno schermo su un lato del quale hanno spruzzato sostanze differenti, documentandone gli effetti sugli insetti.
Alcuni composti come l’acido lattico – presente nel sudore umano – hanno avuto un “effetto esca” attraendo circa il 90% delle zanzare sullo schermo; altri non hanno causato alcun tipo di reazione da parte degli insetti. Altri ancora invece hanno mandato gli insetti in stato di confusione.

“Se si mette la mano in una gabbia dove sono state rilasciate sostanze che inibiscono le loro capacità olfattive – spiega Bernier, uno degli autori dello studio – quasi tutte le zanzare non percepiscono la presenza della mano e restano ferme.
Rendere innocue le zanzare garantirebbe non solo l’eliminazione di un fastidio ma anche un freno alla trasmissione di malattie pericolose (ad esempio la malaria) di cui questo insetto è portatore.

 A cura di Simona Forti

Fonte: Corriere.it

 

 

 

 

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?