Dal Primo soccorso al Pronto soccorso: consigli utili

A cura di Codice verde

In caso di malore di qualcuno accanto a noi la prima cosa da fare è chiamare il 112, centrale operativa unica per ogni emergenza sia sanitaria sia di sicurezza.

Al momento della chiamata è importante fornire il maggior numero possibile di informazioni, per esempio:

  • il vostro nome e numero di telefono
  • indirizzo preciso del luogo in cui vi trovate o indicazioni e punti di riferimento
  • sesso ed età del paziente
  • descrizione delle circostanze e delle modalità del malore
  • condizioni vitali:  (Risponde? Respira? Ha polso? Sanguina o ha traumi evidenti?)
  • Condizioni del paziente prima del malore, se noto (allergie, cardiopatie, insufficienza respiratoria, altre patologie croniche….)

Pronto soccorso - esseredonnaonlineAscoltate con attenzione tutto quello che vi verrà chiesto e cercate di rispondere con precisione alle domande, senza farvi prendere dal panico.
In queste situazioni è frequente il desiderio di fare qualcosa di concreto per aiutare la persona sofferente: nella maggior parte dei casi però un intervento inesperto potrebbe essere pericoloso e addirittura peggiorare la situazione. Il pronto soccorso va effettuato solo da personale esperto e specializzato.
Che cosa possiamo fare, quindi?  Quello che ci compete, in queste situazioni, sono le cosiddette attività di primo soccorso, cioè l’insieme di misure che chiunque può attuare al momento e sul luogo dell’incidente per non peggiorare la situazione

Mentre attendiamo l’intervento dei soccorritori possiamo occuparci di:

  • conservare le funzioni vitali dell’infortunato
  • imporre la calma ai presenti
  • allontanare la folla
  • evitare interventi inadeguati di terzi.

Meglio non spostare il paziente per non aggravare eventuali lesioni interne. In caso di convulsioni non bloccare la persona ma circondatela  di “difese” morbide, come cappotti, cuscini, ecc.

Il triage: cos’è e come funziona

Una volta giunti in Pronto Soccorso il personale infermieristico si occupa di valutare se si tratta di un caso di urgenza o di  emergenza: se sono compromessi i parametri vitali e/o se occorrono interventi immediati per garantire la sopravvivenza del paziente, si parla di emergenza; quando, invece, occorre un intervento pronto, ma non immediato (dilazionabile nel tempo) si parla di urgenza. La distinzione, dunque, risiede nei tempi di intervento necessari (ore, per quanto riguarda l’urgenza, minuti, per quanto riguarda l’emergenza) e, ovviamente, presuppone una valutazione “tecnica”

Per questa ragione bisogna ricordare che l’accesso alle cure non avviene sulla base dell’ordine di arrivo ma sulla priorità delle loro condizioni secondo il metodo detto Triage ( = smistamento). In l’Italia l’accesso è definito da quattro codici, contrassegnati da colori.

Glicemia a digiuno: 60-100 mg/dl
Glicemia dopo 2 ore da test da carico di glucosio: < 140 mg/dl

Rosso

Molto critico

pericolo di vita, priorità massima, accesso immediato alle cure

Giallo  

Mediamente critico

presenza di rischio evolutivo, possibile rischio di vita

Verde

Poco critico

assenza di rischio evolutivo, prestazioni differibili

Bianco

Non critico

pazienti non urgenti

 

Gli obiettivi del Triage sono:

  • Assicurare immediata assistenza al malato che giunge in emergenza;
  • Indirizzare alla visita medica i pazienti secondo il codice di priorità;
  • Identificare le priorità e l’area più appropriata di trattamento;
  • Smistare i pazienti non urgenti;
  • Ridurre i tempi di attesa per la visita medica;
  • Ridurre lo stato d’ansia;
  • Migliorare la qualità delle prestazioni professionali del personale in Pronto Soccorso;
  • Valutare periodicamente le condizioni dei pazienti in attesa;
  • Fornire informazioni sanitarie ai pazienti e ai loro familiari.

Codice Verde MilanoCodice Verde è un poliambulatorio privato organizzato come un pronto soccorso.
Da qualche anno risponde all’esigenza sentita da molti di non voler aspettare ore ed ore in un Pronto Soccorso ospedaliero per patologie minori dal punto di vista clinico ma non da quello personale.

Codice Verde si trova a Milano in via Crivelli15/1
Per maggiori informazioni www.codiceverde.it

Tags:
eD Promotion: i Prodotti di Mylan Spa

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?